Martirano Lombardo

 

Comune in provincia di Catanzaro il cui territorio -Kmq 19.39 -,confina con i Comuni di Conflenti, Lamezia Terme, Martirano, Nocera Terinese e San Mango d'Aquino in provincia di Catanzaro e quello di Aiello Calabro, in provincia di Cosenza, nella bassa Valle del fiume Savuto. L'abitato, con 1481 abitanti residenti al 31/12/2000, è in pendio, alle falde della catena del monte Mancuso, sulla confluenza dei fiumi Mentaro e Savuto. Dista circa 70 Km da Catanzaro, cui è collegata da una strada provinciale che si allaccia alla Statale.

 

Cenni storici:

 

In seguito al terremoto del 1905 che quasi distrusse Martirano, un comitato Lombardo ricostruì il Paese di fronte a Martirano, sul pendio del monte Malinara, seguendo una tipica struttura regolare dall'impianto geometrico, cui fu dato (1929) il nome Lombardo per ricordarne l'origine. Il nuovo nucleo divenne così il centro grosso del paese, dal quale nel 1957, il vecchio "Martirano" veniva distaccato per costruire un Comune autonomo. Estesi boschi di castagni, pini e querce alimentano l'industria del legno. Vi sono ancora piantagioni di noci, olivi e vigneti.

 

Beni architettonici presenti:

 

Martirano Lombardo Centro: chiesa del Sacro Cuore, Scalinata monumentale. (denominata la Rotonda la parte più bassa), Palazzo Berardelli-Pizzi, Palazzo Amelio, Palazzo De Medici
Contrada San Nicola: Casino DeGattis;
Contrada Santa Croce: Casino D'Ippolito, Villa Bonacci;
Località Pietrebianche: Mutino Alessi;
Contrada Decollata: Borgata ottocentesca.

 

Sito Web Istituzionale: www.martiranolombardo.info 

 

Comunità Montana dei Monti Reventino Tiriolo Mancuso

Via Miguel Cervantes n. 10

88049 Soveria Mannelli

reventino@comontreventino.cz.it

segreteria.cmreventino@asmepec.it

HTML 4.01 Strict Valid CSS
Pagina caricata in : 0.261 secondi
Powered by Asmenet Calabria